Post

La calla: come conservarla, come comporla

Sia i fiori che le foglie, e perfino i gambi della calla possono entrare da protagonisti nelle nostre composizioni. Possiamo utilizzare i fiori con il gambo lungo o corto e gli steli anche separatamente, come altro elemento decorativo. Nella decorazione floreale occidentale, in genere le foglie della calla, più deperibili, sono sostituite da foglie di altre piante, che durano più a lungo; nell’ikebana invece rivestono maggiore importanza e accompagnano spesso il fiore. Ecco come conservare al meglio questo fiore.
Fiori: raccogliere o acquistare i boccioli appena aperti. Lasciar bere le calle in un secchio con molta acqua, posto in luogo fresco; versare nel secchio una soluzione di acqua e aceto (100 g aceto per 2 l acqua). Per composizioni in oasis o senza acqua, iniettare acqua nello stelo con una pompetta, tappare la base con del cotone bagnato e fasciare con nastro per fiori.
Steli: avvolgere il mazzo in carta di giornale se si vogliono diritti; diversamente, curvarli prima del cond…

Calla: storie e arte

La calla, o dell'eleganza

Viburno, come conservarlo, come comporlo